SID Sviluppo Campania, informatica al servizio delle imprese

SID Sviluppo Campania, una maniera intelligente di aiutare le imprese a ottenere agevolazioni sfruttando l’informatica.

Come tutte le Regioni, anche la Campania si è attrezzata da diversi anni con una società che si occupa specificamente di distribuire risorse e/o agevolare finanziariamente, ma non solo, le realtà economiche del territorio, sia quelle esistenti sia le nuove, con particolare riferimento alle piccole e medie imprese.

Ormai le Regioni sono diventate il canale privilegiato attraverso il quale lo Stato si muove per aiutare la crescita o la nascita di realtà economiche che altrimenti avrebbero maggiori difficoltà a dispiegare le loro potenzialità. Nel caso della Campania abbiamo Sviluppo Campania, che si avvale dello strumento informatico del SID per accedere alle risorse, ai benefici e alle agevolazioni di cui sopra.

SID Sviluppo Campania, informatica al servizio delle imprese

SID Sviluppo Campania informatica al servizio delle imprese

Sviluppo Campania è una Società costituita per il sostegno e lo sviluppo della competitività del territorio campano. Sul sito ufficiale si legge: “Sviluppo Campania è una società in-house della Regione Campania. Il suo obiettivo è concorrere, sulla base delle direttive della Regione, all’attuazione di piani, programmi, progetti e strumenti finalizzati a favorire, promuovere e rafforzare la competitività e lo sviluppo del sistema territoriale regionale”.

Quali sono gli obiettivi? I prioritari sono “di concorrere, sulla base degli indirizzi del Socio Unico, all’attuazione di piani, programmi, progetti e strumenti finalizzati a favorire, promuovere e rafforzare la competitività e lo sviluppo del sistema territoriale regionale”.

SID Sviluppo Campania, come funziona?

Chi vuole partecipare ai Bandi pubblicati servendosi della piattaforma ufficiale del SID per comunicare con la Direzione Generale, impresa o singolo cittadino, deve innanzitutto iscriversi e poi presentare la domanda di partecipazione seguendo la procedura indicata.

La registrazione alla piattaforma SID

Per la registrazione degli utenti, comunque viene messo a disposizione dalla Regione un apposito PDF all’indirizzo http://sid.sviluppocampania.it/WebAccesso/Pdf/Guida_alla_Registrazione.pdf  sul quale ci sono tutte le istruzioni necessarie, complete di schemi grafici molto utili per semplificare il tutto.

Al momento della registrazione, il sistema SID genera un account Master e rilascia una password provvisoria. L’utente Master è l’unico operatore abilitato alla trasmissione delle domande e dei relativi allegati. È prevista anche la possibilità di creare altri account in capo allo stesso operatore. Gli account diversi dal Master potranno compilare i moduli e allegare la documentazione, ma non saranno abilitati all’invio degli stessi. Il PDF che mette a disposizione la Regione Campania, deve essere compilato in ogni sua parte, e validato e sottoscritto con firma digitale da parte del soggetto abilitato.

Una stampa del PDF di registrazione deve essere allegato alla documentazione che sarà trasmessa tramite posta certificata. Il modulo, infatti, prevede che l’utente specifichi il suo indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) che sarà utilizzato per l’invio delle credenziali per l’accesso ai servizi on-line, delle istruzioni per il completamento della registrazione e per tutte le comunicazioni inerenti alla procedura che intercorrono tra il Soggetto Richiedente e l’Amministrazione.

Una volta che si è registrato e che ha fornito la propria mail, l’utente, messo al corrente in tempo reale dell’emissione di bandi e procedure varie, con relative modalità di partecipazione, può partecipare agli stessi provvedimenti posti in essere dalla Regione Campania per accedere alle previste agevolazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*